Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Conferenza stampa di presentazione del 2° Memorial "Filippo Calvino".


Conferenza stampa di presentazione del 2° Memorial 'Filippo Calvino'.
12/12/2011, 10:12

Presso la Sala Bar della Piscina Scandone di Napoli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del 2° Memorial "Filippo Calvino". Tante le autorità presenti, dall'Assessore allo Sport Giuseppina Tommasielli al Presidente della Fin Campania Paolo Trapanese; dal Presidente Regionale UISP Antonio Matronianni al Presidente della X Municipalità Giorgio De Francesco.
L'evento è stato organizzato dalla società Nantes Club Vomero, presieduta da Federico Calvino, consigliere nazionale UISP e figlio di Filippo.
Tanti argomenti trattati nel corso della Conferenza. L'Assessore allo Sport, che per la prima volta da quando è in carica ha fatto visita alla piscina olimpionica di Fuorigrotta, è rimasta entusiasta dell'impianto natatorio della Scandone, definito dalla Tommasielli "un vero e proprio fiore all'occhiello per la città di Napoli".
"Dobbiamo far sì che la Scandone diventi un centro di ritrovo per tutti i giovani- ha continuato l'Assessore- Tutti quanti noi dobbiamo impegnarci a fondo affinché tutti i giovani possano praticare sport nelle migliori condizioni possibili".
"Filippo è stato il mio predecessore alla guida della Fin Campania e sono onorato di poter proseguire il lavoro da lui iniziato- ha dichiarato Trapanese- Prima di diventare Presidente del comitato campano ho seguito molto da vicino il lavoro di Filippo Calvino ed anche in quella circostanza mi ha colpito molto la sua umanità. E' uno di quei personaggi legato allo sport campano ed italiano che hanno saputo farsi apprezzare da tutti".
Dello stesso avviso anche Mastroianni che dopo aver elogiato le qualità morali ed umane di Filippo Calvino, ha definito l'ex Presidente federale "il papà di tutti noi".
Testimonial della manifestazione è stato Francesco Vespe, nuotatore azzurro di calibro internazionale, che ha ricordato alcuni episodi che lo hanno visto protagonista insieme con Filippo Calvino. Grande commozione nella sala anche dopo la lettura del pensiero di Francesco Postiglione, ex nuotatore e pallanuotista, oggi consigliere federale e commentatore RAI, che non è potuto essere presente a causa di impegni televisivi, ma che col cuore ha voluto essere presente alla conferenza. In chiusura ha parlato Federico Calvino, figlio di Filippo, che ha ringraziato i presenti con targhe, lanciando un appello all'Assessore allo sport: portare i campionati nazionali giovanili alla Scandone di Napoli, dichiarandoisi soddisfatto del buon esito del Memorial con ben 900 iscritti da tutta Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©