Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Conferenza stampa XV edizione Marano Ragazzi Spot Festival


Conferenza stampa XV edizione Marano Ragazzi Spot Festival
08/10/2012, 15:27

Venerdì 12 ottobre, alle ore 10.30, nella Sala Montessori di Città della Scienza, in via Coroglio 104, Napoli verrà presentata la quindicesima edizione del Marano Ragazzi Spot Festival, il festival nazionale degli spot di pubblicità sociale realizzati dai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori italiane. Il Marano Ragazzi Spot Festival è la rassegna nazionale degli spot di pubblicità sociale realizzati dai ragazzi; è l’unica manifestazione al mondo che vede ragazzi di ogni età all’opera con telecamere e fantasia per raccontare e promuovere la legalità, la giustizia sociale, la pace, la difesa dell’ambiente, l’amicizia fra i popoli, il dialogo interculturale. Il Festival è organizzato dalle scuole di Marano di Napoli e si svolge coinvolgendo l’intera città, per dare un’identità positiva e partecipativa ai giovani di un territorio troppo offeso, depredato e influenzato dalla camorra, dove la scuola è stata chiamata al gravoso compito di offrire motivazioni, riferimenti, esempi, affettività e progettualità. Il Festival, che ogni anno accoglie nelle famiglie maranesi centinaia di ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa, è la festa della creatività, dei sogni dell’amicizia e dell’impegno. Parteciparvi è un’occasione per incontrarsi, conoscersi, confrontarsi e crescere insieme; è vivere immagini e suggestioni, è condividere riflessioni e partecipazione, impegno sociale e sogni. Il Festival, giunto alla quindicesima edizione, si è fregiato della Medaglia dal Presidente della Repubblica e del Premio Alta Qualità per l’Infanzia 2009, ha consolidato la sua posizione nel quadro delle iniziative di settore, divenendo ormai per le tante scuole italiane che operano nel campo della produzione cine-televisiva, un appuntamento di grande rilevanza e prestigio. Questa edizione sarà dedicata al quindicesimo anniversario del Festival, con nuovi concorsi, nuovi progetti ed una mostra che ripercorre questi primi quindici anni insieme.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©