Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

4 anni e 6 mesi di reclusione, accolta la richiesta del PG

Confermata in appello la condanna di Mills


Confermata in appello la condanna di Mills
27/10/2009, 14:10

MILANO - E' stata una camera di consiglio meno lunga di quanto ci si aspettasse, al Tribunale di Appello di Milano, segno che le idee dei giudici erano abbastanza concordi. Alla fine la sentenza ha confermato la condanna a 4 anni e 6 mesi di reclusione per David Mills,
DI conseguenza, è stata ritenuta valida la tesi accusatoria: David Mills ricevette 600 mila dollari in nero, da un conto della società "All Iberian", facente parte della galassia di società Fininvest, perchè aveva mentito in due processi che riguardavano Silvio Berlusconi come imputato: quello sulle tangenti alla Guardia di Finanza e quello sui fondi neri Fininvest. E in entrambi i casi Berlusconi fu assolto ai sensi del capoverso dell'articolo 530 del Codice Penale (una volta si chiamava assoluzione per insufficienza di prove, ndr) grazie anche alla testimonianza dell'avvocato inglese. D'altronde il processo non poteva finire che così, dato che c'è una lettera scritta da Mills al suo commericalista inglese in cui dice che quei soldi li ha ricevuti per quel motivo e c'è la testimonianza che Mills ha reso davanti a Scotland Yard in cui conferma la cosa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©