Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Confermato il sit-in di protesta per la chiusura della Floridiana


Confermato il sit-in di protesta per la chiusura della Floridiana
25/03/2011, 11:03

Soddisfazione viene espressa da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, promotore del sit-in che si terrà domani sabato 26 marzo, con inizio alle ore 12:00 dinanzi ai cancelli dell’ingresso della villa Floridiana, in via Cimarosa al Vomero. “ Non mi era mai capitato – afferma Capodanno –. Solo su Facebook coloro che hanno garantito la partecipazione sono oltre 2.200, ai quali si aggiungono altri oltre 700 che potrebbero intervenire, per un totale di circa 3.000 persone, ma si aspetta la risposta di quasi altri 15mila invitati che potrebbero decidere in queste ore. Un passa parola che ha coinvolto finora quasi 20mila iscritti al social network Il tutto riscontrabile al sito: http://www.facebook.com/event.php?eid=171828846201437 “.

“ Da quando c’è Internet e Facebook possiamo anche fare a meno dei mass media tradizionali che hanno dato per lo più poca rilevanza alla protesta dei cittadini e molto spazio ai palliativi messi in campo dalle istituzioni per tentare di risolvere il problema, dopo però che il parco era stato chiuso “ per motivi di sicurezza e d’igiene ”, senza precisare i tempi di riapertura che, allo stato, non sono stati ancora ufficializzati – continua Capodanno -. Si parla di dieci giorni ma nessuno si espone a dare una data certa per la fruizione dell’intera villa e non solo del viale principale. L’unico dato acclarato è che il parco è chiuso oramai da una settimana, privando i cittadini dell’unico polmone a verde pubblico a disposizione di un’area di circa 120 residenti, con molti anziani e bambini, abituali frequentatori del parco “.

“ Dunque – scrive sulla pagina di Facebook Gennaro Capodanno - dal momento che non crediamo più alle favole che ci vogliono propinare per arginare la protesta e mettere il bavaglio al dissenso, visto che la villa Floridiana è tuttora chiusa, il sit-in di domani, sabato 26 marzo, resta confermato. Vi aspetto numerosi, alle ore 12:00 dinanzi ai cancelli in via Cimarosa, 77. Dobbiamo far sentire la nostra voce. Basta con il verde negato! “

Nell’occasione lo stesso Capodanno annuncerà la nascita dell’associazione “Amici della Floridiana” con l’obiettivo dichiarato di raccogliere i 12milioni di euro per l’acquisto del parco, in base alla valutazione fatta di recente dal demanio. Saranno dunque i napoletani che amano Napoli e le sue bellezze storiche e naturali ha sopperire in futuro alle ataviche carenze delle neglette amministrazioni, da quella centrale a quelle periferiche, nessuna esclusa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©