Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Colpito il patrimonio di Grigoli.

Confiscati 700 milioni a ex re dei supermercati


Confiscati 700 milioni a ex re dei supermercati
24/09/2013, 10:07

PALERMO - La Dia ha definitivamente confiscato il patrimonio di Giuseppe Grigoli, ex "re dei supermercati" di Castelvetrano, in provincia di Trapani, ritenuto vicino al boss latitante Matteo Messina Denaro. Grigoli gestiva in Sicilia una rete di punti vendita a marchio Despar, e il valore dei beni sequestrati ammonta a 700 milioni di euro. Il 31 gennaio 2011, Grigoli è stato condannato a 12 anni per assoficazione mafiosa e il suo nome compare in vari "pizzini" di boss mafiosi e nei bigliettini che si scabmiarono il capomafia di Agrigento, Giuseppe Falzone, e Matteo Messina Denaro. La confisca colpisce 12 società, 220 fabbricati tra palazzine e ville, uno yacth di 25 metri e 133 appezzamenti di terreno per 60 ettari.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©