Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vertice in Prefettura, monitorati gli obiettivi sensibili

Conflitto in Libia e rischio attentati: Napoli blindata


.

Conflitto in Libia e rischio attentati: Napoli blindata
21/03/2011, 14:03

NAPOLI – Scattano le misure antiterrorismo a Napoli dopo la decisione di insediare nell’aeroporto militare di Capodichino la base operativa della missione italiana in Libia. Maggiori controlli agli imbarchi, controlli su passeggeri e bagagli, ma anche un maggior monitoraggio degli obiettivi sensibili rappresentati da stazioni, porto, sedi consolari e istituti di cultura quali chiese monumentali e Palazzi istituzionali: la decisione è stata maturata ieri pomeriggio nel corso del summit tenutosi Prefettura, dove oltre alla militarizzazione delle aree a rischio, da parte dell’Esercito, è stato decretato che verranno adottate misure precauzionali anche per i simboli dell’Occidente in città.  

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©