Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CONSAP: “Commissariato di Pubblica Sicurezza “San Ferdinando”, Allarme criminalità”


CONSAP: “Commissariato di Pubblica Sicurezza “San Ferdinando”, Allarme criminalità”
02/04/2011, 09:04

“Ill.mo Signor Questore, che il diritto alla sicurezza sia fondamentale per tutti i cittadini è indubbio, ma alquanto dubbia sembra essere invece la sua concreta applicazione, quando nel Commissariato di Pubblica Sicurezza di “San Ferdinando”, manca il Dirigente titolare. La CONSAP è venuta a conoscenza che in data 30 marzo c.a., un cittadino, intento a passeggiare nella villa comunale (attigua al Commissariato di Pubblica Sicurezza di “San Ferdinando), è stato improvvisamente accerchiato da circa 7 giovinastri, tra i sedici ed i vent’anni, con l’intento di provocare volontariamente una baruffa. Il predetto cittadino, allontanatosi prontamente per evitare lo scontro, ha assistito, subito dopo, ad una vera e propria aggressione ai danni di un altro malcapitato, seduto su una panchina, che dopo essere stato volontariamente e ripetutamente provocato, ha reagito alle vessazioni del gruppetto armato di coltelli, dando luogo ad una violenta rissa, facendo scappare terrorizzati gli ignari e sbigottiti cittadini, testimoni involontari di quanto stesse accadendo, episodio riportato successivamente in un esposto presentato da predetto cittadino al Commissariato di “San Ferdinando”
La sicurezza nella villa comunale per i cittadini che vi si recano anche per una semplice passeggiata è ormai assente, tant’è che è diventata per loro, in alcune ore della giornata, una zona off limits per la presenza di balordi e sbandati e per la contestuale assenza di personale della Polizia di Stato. A parere di questa OS CONSAP, la loro presenza, fungerebbero da deterrente ad eventuali malintenzionati, trasmettendo di riflesso a tutti i cittadini quel senso di sicurezza. Il prestigio, il decoro e l’efficienza degli appartenenti alla Polizia di Stato è di primario interesse per questa OS CONSAP e la gestione del personale da impiegare in servizi di sicurezza, da parte di alcuni Dirigenti, seppur reggenti di un Ufficio di Polizia, non deve essere sporadica e par-time!!!!! Al Quartiere San Ferdinando, la sicurezza sembra ormai una chimera per la scarsa presenza e la discutibile gestione del personale appartenente ai ruoli della Polizia di Stato ed in quel giorno in particolare, quando il dirigente titolare era assente, non è stato predisposto dal Dirigente reggente, un idoneo servizio per assicurare un adeguato servizio di vigilanza presso la predetta villa comunale e fare quindi notare ai cittadini la presenza dello Stato. Ill.mo Signor Questore, questa OS CONSAP fiduciosa di un suo tempestivo intervento, Le chiede di rafforzare la presenza di personale della Polizia di Stato presso il predetto quartiere per ridare ai cittadini residenti, la giusta serenità e la dovuta sicurezza che meritano. Così un comunicato a cura della SEGRETERIA PROVINCIALE CONSAP a firma del Commissario Straordinario Segretario Nazionale Dr Sergio Scalzo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©