Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Consap: verso chiusura Commissariato PS Pozzuoli


Consap: verso chiusura Commissariato PS Pozzuoli
07/01/2012, 10:01

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta del Consap al questore in merito alla chiusura del commissariato P.S. di Pozzuoli.

 Ill.mo Signor Questore,
               L’attuale gestione del Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pozzuoli ha spinto questa OS CONSAP a chiederne l’immediata chiusura per la palese situazione disastrosa in cui versa…!!!!
    Detta richiesta sembrerebbe in un primo momento dura ed eccessiva , ma risulterebbe sicuramente necessaria ed indispensabile per improntare, finalmente, sul territorio di Pozzuoli e dei vari comuni di competenza (Quarto –Bacoli e Monte di Procida) un piano “sicurezza” che restituisca ai cittadini puteolani la giusta sicurezza che meritano, oggi assente sul territorio.  
 Questa OS CONSAP non vuole soffermarsi sulla discutibile gestione del personale da parte del Dirigente del Commissariato e del malcontento che è riuscito ad infondere tra il personale, ma vuole evidenziare come quella struttura, oggi, non sia più idonea per chiamarsi “Commissariato di Pubblica Sicurezza”.
Pochi giorni or sono, una delegazione sindacale unitamente allo scrivente si è recata presso il predetto Commissariato,  notando, affisso all’ingresso principale dello stesso,  il seguente avviso : citofono guasto telefonare al n°……. : Tutto ciò spingeva numerosi cittadini a dover telefonare per farsi aprire la porta, ed altri, come da foto allegata, a sbirciare dalle finestre e a battere i pugni sulle tapparelle per attirare l’attenzione di qualche anima pia, che aprisse la porta. La cosa che più ci ha disgustati è stato dover assistere ai commenti di un’anziana signora che, priva di cellulare e quindi impossibilitata ad accedere al “Commissariato di Pozzuoli”, vi ha rinunciato, rendendo vana la nostra intercessione, riferendo di recarsi alla Stazione Carabinieri e  proferendo le seguenti parole in dialetto:  almeno li il citofono funziona!!!
Ill.mo Signor Questore, l’avviso affisso al portone del Commissariato, lascia il tempo che trova anche se a parere di questa OS CONSAP si evidenzia  poca attenzione da parte del Dirigente nel far conservare alla nostra amata Polizia di Stato la giusta immagine che deve preservare, ma vuole sottolinearle  solo alcune delle molteplici anomalie riscontrare nel Commissariato diretto dal Dott CANTE. Il Commissariato è privo di qualsiasi norme di sicurezza, la porta carraia di accesso al garage delle autovetture per la rimessa degli autoveicoli è priva di chiusura e la sua apertura avviene manualmente. Nelle ore notturne ogni qualvolta deve uscire una autovettura l’operatore COT deve lasciare la sua postazione per andare ad aprire la porta carraia chiusa  tra l’altro con un paio di manette, …....mentre il telefono squilla, squilla, squilla. per telefonate di emergenza ………..
 
Le telecamere esterne sono pressoché insufficienti ed inadeguate in quanto non abbracciano tutto il perimetro della caserma e sono prive di un sistema di registrazione.
Ill.mo Signor Questore, il benessere e la sicurezza del personale del Commissariato di Pozzuoli è prerogativa di questa OS CONSAP come lo è la sicurezza dei cittadini, che nella Polizia di Stato credono e si affidano.
La fiducia che i cittadini ripongono nel personale dipendente il Commissariato di Pozzuoli sembra vanificarsi quanto avvertono tra l’altro, la totale assenza del poliziotto di quartiere, figura importantissima ed indispensabile quale collante tra il territorio e la Squadra di Polizia Giudiziaria o la squadra informativa.
Per detta deficienza il Dirigente cosa fa……????
Sopprime la squadra di Polizia Giudiziaria……!!!
Bene!!!! Bravo!!!!
In un territorio ad altissima densità criminale, dove addirittura pochi giorni fa sono stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco verso le serrande di esercizi commerciali adiacenti il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pozzuoli, anziché potenziare il sistema di videosorveglianza e infoltire la Squadra di Polizia Giudiziaria, il Dirigente ha ritenuto opportuno sopprimerla !!!!
In un territorio difficile come quello di Pozzuoli dove ormai si sta assistendo ad una recrudescenza di furti, scippi, rapine, ferimenti ed atti estorsivi, il Dirigente ha ritenuto opportuno sopprimere la Squadra di Polizia Giudiziaria!!!
 In un territorio particolare come quello di Pozzuoli che ha dovuto assistere poco più di un mese fa a  regolamenti di conti con efferati omicidi di camorra e il ferimento di pluripregiudicati tanto che la stampa nazionale e locale ha dato ampio risalto in cronaca nera, il Dirigente ha ritenuto opportuno sopprimere la Squadra di Polizia Giudiziaria!!!
In un territorio esteso come quello di Pozzuoli e dei paesi di competenza, dover la criminalità  sfida lo Stato e la fa da padrone, il Dirigente ha ritenuto opportuno sopprimere la Squadra di Polizia Giudiziaria!!!
In un territorio vasto come quello di Pozzuoli e dei paesi che ricadono nella sua giurisdizione, dove per ogni turno viene impiegata una sola volante per il controllo del territorio, che dovrebbe assicurare ai cittadini sicurezza 24 h su 24, la stessa è costretta a lasciare sguarnita la cittadina puteolana per recarsi ad effettuare rifornimento di carburante c/o la caserma A.RANIERO in Napoli alla Piazza Carlo III in orari compresi tra le 08.00 e le 17.30, orari quest’ultimi di maggior traffico cittadino perdendo così tra andata ve ritorno almeno un ora, abbandonando il territorio  in balia di balordi e criminali già abbandonata se stessa e nonostante ciò cosa fa il Dirigente del Commissariato di pubblica Sicurezza di Pozzuoli??? Sopprime la Squadra di Polizia Giudiziaria!!!
In territorio dove la Squadra di Polizia Giudiziaria ha da sempre avuto il polso della situazione in loco sia in termini di prevenzione di antirapina che in termini di vera e propria attività investigava con numerose perquisizioni domiciliari, controlli a detenuti agli arresti domiciliari e persone sottoposte a misure di prevenzione e sicurezza, tessendo con il tempo importanti legami di intelligence con la Procura della Repubblica con indagini delegate e partecipando a riunioni cadenzate con magistrati  delegati dal Procuratore e altri di Polizia, discutendo sugli accadimenti delittuosi avvenuti sul territorio. Il Dirigente anziché potenziarla (come suggerito dalla OS CONSAP),  fornendo ad essa strumenti e risorse umane adeguate….., ha ritenuto opportuno sopprimere la Squadra di Polizia Giudiziaria!!!
Con lo scioglimento della Squadra di Polizia Giudiziaria si è perso il riferimento istituzionale tra la Polizia di Stato la Procura  stessa, ingessando così l’attività investigativa
A parere della OS CONSAP, il Dirigente il Commissariato di Pubblica (in)Sicurezza di Pozzuoli non ha ben inteso il territorio difficile in cui si trova a dirigere!!!!!
Tutto questo a parere della OS CONSAP non è sicurezza !!!!!
Infine, Ill.mo Signor Questore, questa OS CONSAP chiede un suo tempestivo ed incisivo intervento per la chiusura del Commissariato di Pubblica (in)Sicurezza di Pozzuoli”, per restituire ai cittadini puteolani la sicurezza che meritano magari sotto la sua attenta regia o per un eventuale cambio al vertice!!!
L’occasione è gradita per porgere alle SS.LL., distinti saluti

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©