Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aliprandi è un ex leghista, eletto in una lista civica

Consigliere comunale di Padova su Facebook: "I rom fanno vomitare"


Consigliere comunale di Padova su Facebook: 'I rom fanno vomitare'
02/12/2010, 14:12

PADOVA - Dichiarazioni shock da parte di un rappresentante del Consiglio comunale di Padova, anche se fatte su Facebbok. Vittorio Aliprandi - ex leghista, eletto in una lista civica ma considerato vicino al Pdl - parlando su Facebook, si è lasciato andare a frasi fortemente razziste nei confronti dei rom. Ha scritto espressioni come "Sti rom mi fanno proprio vomitare. Quando vedo quello che fa lo storpio e che in stazione cammina normalmente vorrei prenderlo a calci". Oppure: "Sempre polemiche... ma che palle! Ma a uno non possono dar fastidio i rom? dobbiamo integrarci noi fargli le case mantenerli? Questi non vogliono integrarsi, rubano come attività principale e fanno figli a nastro. E nessuno di loro vuol lavorare e noi dobbiamo farci un culo cosi pagare tasse assurde. Se vogliono fare i nomadi... che vadano in campeggio come facciamo noi, che si adeguino alle nostre regole". Addirittura, intervenendo ad una discussione sulla pagina del collega di lista, Giorgio Cavalla, Aliprandi si è spinto ad invocare i "campi di concentramento" per i nomadi; salvo specificare, in un secondo momento, che voleva scherzare.
Resta tuttavia il problema delle dichiarazioni di sempre più politici che istigano all'odio contro rom ed extracomunitari; dichiarazioni che non vengono mai punite, come sarebbe logico, dato l'impatto mediatico che queste persone hanno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©