Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Continuano le prese di posizione a favore delle iniziative del Comitato SI SAV e della Feneal Uil


Continuano le prese di posizione a favore delle iniziative del Comitato SI SAV e della Feneal Uil
04/05/2012, 12:05

Continuano le prese di posizione a favore delle iniziative del Comitato SI SAV e della Feneal Uil volte a sbloccare i cantieri. Dopo la commissione trasporti del Comune di Salerno, ieri l'intera assise comunale ha votato, all'unanimità, un ordine del giorno a sostegno della vertenza per il raddoppio dell'ex raccordo autostradale SAV (Salerno-Avellino). Noi chiediamo a tutti i consigli comunali e provinciali di Salerno e Avellino di esprimersi in questa direzione e ringraziamo l'Ance, gli artigiani, il comune di Baronissi e di Mercato S. S., e i tanti cittadini ed operai che ci sostengono. Siamo determinati a non mollare e a continuare il nostro lavoro che proseguierà la prossima settimana presso l’Università degli Studi di Salerno dove si terrà un dibattito pubblico sul tema “Blocchiamo la crisi, sblocchiamo i cantieri”.
La settimana successiva ci sarà l'incontro con il Prefetto di Salerno, la dottoressa Gerarda Maria Pantalone, che ringraziamo anticipatamente per il sicuro impegno che metterà in essere insieme ai funzionari della prefettura.

Feneal Uil e Comitato SI SAV colgono l’occasione per continuare a denunciare la questione della frana tra Ascea e Pisciotta che minaccia di troncare i collegamenti tra il nord e il sud del paese; su Facebook sono state pubblicate le immagini che documentano questo scandalo del binario unico su un solo ponte ultracentenario che il Segratario Luigi Ciancio definisce “vergogna planetaria”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©