Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CONTRADA, CASSAZIONE NEGA NUOVO PROCESSO


CONTRADA, CASSAZIONE NEGA NUOVO PROCESSO
07/10/2008, 18:10

La quinta sezione penale della Cassazione ha bocciato la richiesta di revisione del processo all' ex numero due del Sisde, Bruno Contrada, avanzata dai suoi legali. Contrada è stato condannato a dieci anni per concorso esterno in associazione mafiosa.
Già quest'estate, nella sua requisitoria scritta, il sostituto procuratore della Cassazione Eugenio Selvaggi aveva chiesto di respingere l'istanza di revisione. I supremi giudici hanno condiviso il suo punto di vista e hanno confermato il 'no' al nuovo processo, così come deciso lo scorso febbraio dalla Corte d'appello di Caltanissetta. Senza successo, dunque, l'avvocato di Contrada, Giuseppe Lipera, ha messo in dubbio la veridicità delle dichiarazioni dei pentiti, che hanno accusato l'ex superpoliziotto di aver aiutato e protetto la latitanza di boss mafiosi. A carico di Contrada ci sono anche le testimonianze di suoi ex colleghi, che evidentemente sono ritenute attendibili. Domani la prima sezione penale di Piazza Cavour deciderà se accogliere o meno una nuova richiesta di Contrada, che vuole ottenere il differimento della pena per un anno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©