Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CONTRADA CHIEDE TRASFERIMENTO ARRESTI DOMICILIARI A PALERMO


CONTRADA CHIEDE TRASFERIMENTO ARRESTI DOMICILIARI A PALERMO
23/09/2008, 10:09

La detenzione domiciliare di Bruno Contrada, l'ex 007 che sta scontando una condanna definitiva a dieci anni per mafia, a Palermo e' stata chiesta, con un'istanza, dal suo legale, Giuseppe Lipera. Attualmente Contrada e' ai domiciliari presso la casa della sorella Anna a Varcaturo, nel napoletano. ''E' inumano che una persona anziana come Bruno Contrada, ormai vicino alla fine della sua esistenza terrena, venga allontanata dall'amore e dall'affetto della famiglia'', scrive l'avvocato nell'istanza presentata al magistrato di sorveglianza di Napoli.
 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©