Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Contraffazione del marchio Made in Italy: Funghi secchi made in Italy di importazione Serba”


Contraffazione del marchio Made in Italy: Funghi secchi  made in Italy di importazione Serba”
02/03/2012, 14:03

Napoli 02-03-2012 – Personale del Corpo Forestale dello Stato di Napoli negli ultimi mesi ha notevolmente accentuato le attività di controllo in materia agro-alimentare in provincia di Napoli, approfondendo in particolare i controlli nell’ambito di commercializzazione di funghi secchi.
Durante le verifiche nell’ambito della commercializzazione di funghi secchi, personale del Corpo Forestale dello Stato ha riscontrato confezioni con marchio “Made in Italy”, ma in realtà di produzione ed importazione Serba”. Da ulteriori accertamenti, si è appurato che la distribuzione di tali partite di merci aventi marchio contraffatto avveniva su tutto il territorio regionale, in particolare nelle province di Napoli e di Salerno ed essa aveva base di partenza presso Società avente sede in Cardito (NA). Si è configurato pertanto il reato di contraffazione del marchio e truffa in commercio con metodi ingannevoli a danno dei consumatori.
Dopo aver proceduto a sopralluogo presso la ditta confezionatrice nonché importatrice dalla Serbia, il personale del Comando Provinciale del CFS di Napoli ha pertanto provveduto a porre sotto sequestro le predette confezioni commercializzate in provincia di Napoli sanzionando i venditori al dettaglio, nonché delegando colleghi CFS per le analoghe attività nelle altre province.
Per questo riscontro di reato penale, relativo al reato di frode in commercio, sono state inoltrate all’A.G. due denunce nei confronti del distributore in provincia di Napoli e nei confronti di un commerciante, in quanto palesemente consapevole quest’ultimo del reato di frode in commercio che stava operando.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©