Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Controlli straordinari della Polizia in piazza Cavour a Napoli


Controlli straordinari della Polizia in piazza Cavour a Napoli
28/09/2012, 11:50

Vasta operazione di controllo del territorio nella giornata di ieri da parte dei poliziotti del Commissariato di Polizia San Carlo Arena. I poliziotti hanno effettuato un controllo straordinario del territorio su tutta l’area di Piazza Cavour, Via Carbonara, Via Foria e strade adiacenti. Con la collaborazione dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, numerosi agenti hanno quindi proceduto ad una serie di controlli presso sale giochi, circoli ricreativi ed esercizi commerciali della zona nel corso dei quali sono state contestate 4 violazioni amministrative. Successivamente sono stati altresì controllati 20 pregiudicati della zona attualmente sottoposti a misure di prevenzione o detentive. Contemporaneamente, sono stati disposti 15 posti di controllo tra Piazza Cavour, Piazza Museo, Tondo di Capodimonte e Via Foria, nel corso dei quali sono stati fermati e controllati 47 veicoli e 138 persone di cui 32 pregiudicate. Nel corso di quest’ultima attività sono state contestate 10 violazioni amministrative al Codice della Strada e disposto un fermo amministrativo.

Nel pomeriggio, i poliziotti di San Carlo, hanno arrestato, sulla base di un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, UN pregiudicato in quanto accusato di ben 5 rapine. Secondo quanto accertato dai poliziotti di San Carlo, le rapine sono state commesse tra il 2010 ed il 2011, tutte in danno di attività commerciali ubicate tra Piazza Cavour, Via Sanità e Piazza Dante. Ieri pomeriggio gli agenti lo hanno raggiunto presso il suo domicilio di Via Stadera, lo hanno arrestato e subito associato alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

Verso sera, sempre i poliziotti di San Carlo Arena, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, un 25enne pregiudicato napoletano, in quanto gravemente indiziato di tentato omicidio e tentata rapina ai danni di un 55enne. L’aggressione era avvenuta mercoledì pomeriggio nei giardinetti di Piazza Cavour: la vittima era uno clochard. Gli agenti, appena giunti sul posto, avevano rinvenuto l’uomo riverso al terra con una vistosa ferita al collo. Grazie al sopralluogo, effettuato dopo aver fatto condurre l’uomo presso l’Ospedale Dei Pellegrini, era stata rinvenuta l’arma utilizzata per l’aggressione: un coltello con manico in legno con una lama lunga 10 centimetri. Le prime indagini hanno consentito di accertare che l’aggressione era avvenuta ad opera di due uomini e che uno dei due era un noto pregiudicato della zona. Verso le 17 i poliziotti lo hanno rintracciato in Piazzetta Eritrea e dopo un breve tentativo di fuga lo hanno raggiunto e bloccato. Dopo averlo sottoposto a fermo, lo hanno quindi condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. Sono in corso le indagini per l’identificazione ed il rintraccio del complice dell’aggressione.

 

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©