Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Morto un 34enne e feriti due carabinieri

Controllo stradale si trasforma in colluttazione mortale


Controllo stradale si trasforma in colluttazione mortale
25/07/2010, 19:07

TERNI - Un semplice controllo stradale ha provocato un morto e due feriti. E' successo a Terni, attorno alle ore 15.00, vicino alla superstrada nella parte nord della città. Livio Tassini, 34enne con precedenti per rissa e porto abusivo di armi, stava guidando senza casco un motorino senza targa e non si è fermato all'alt ordinatogli da due carabinieri. I due militari, allora, hanno inseguito l'uomo e l'hanno raggiunto. Ma quest'ultimo ha tirato fuori un coltello e li ha colpiti più volte, all'addome l'uno, agli arti l'altro. In questo modo quello che doveva essere un semplice controllo stradale si è trasformato in una colluttazione mortale: i carabinieri inizialmente hanno tentato di fermare l'uomo con i manganelli ma, non riuscendo ad arrestare la sua furia, uno dei due ha sparato tre colpi di pistola, uccidendo Tassini.
I due militari, feriti, sono stati ricoverati all'ospedale di Terni, dove sono stati sottoposti ad intervento chirurgico. Intanto gli inquirenti, dopo aver ascoltato le testimonianze di alcune persone che hanno udito le urla e gli spari, stanno cercando sul luogo dell'accaduto il coltello utilizzato da Tassini e i bossoli dei proiettili sparati. Stanno, inoltre, verificando se il motorino sia rubato.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©