Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Coppa America, inchieste e conti in rosso -video


.

Coppa America, inchieste e conti in rosso -video
27/12/2013, 14:18

Non ha portato affatto benela Coppa America, a Napoli. A parte l'inchiesta che vede indagati, tra gli altri, il governatore Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, suo fratello Claudio e il capo di Gabinetto, Attilio Auricchio, inchiesta per la quale sono attesi sviluppi nei prossimi giorni,  ci sono altri problemi in arrivo sul fronte regate.A cominciare dalle passività accumulate dalla Acn, la società che si è occupata dell'organizzazione degli eventi sul lungomare Caracciolo. Due milioni di euro di debiti con le banche e un esercizio finanziario chiuso con un buco di 78mila euro. Dopo la rinuncia dell'ex amministratore Mario Hubler, anche lui indagato nello stesso filone, Acn non ha più un manager e ormai naviga a vista. È una scatola vuota in dismissione anche perché il fascicolo aperto dai pm partenopei ha di fatto bloccato la possibilità, accarezzata dai soci istituzionali Comune e Regione e, in particolare, dalla Camera di Commercio, di trasformarla nella “cabina di regia” dei Grandi eventi in riva al golfo.

Con un procedimento penale aperto (in cui sono state effettuate anche numerose intercettazioni telefoniche) Acn è destinata a vedere conclusa la propria esperienza nel campo del marketing territoriale già quest'anno.

E tutto questo senza considerare i ricorsi al Tar da parte della aziende escluse dal bando di gara per l'ultima tappa napoletana della Coppa America.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©