Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Coppola: "Falsi invalidi, l’indagine va avanti grazie a noi"


Coppola: 'Falsi invalidi, l’indagine va avanti grazie a noi'
04/02/2012, 11:02

<<L’indagine sui falsi invalidi di Poggioreale può andare avanti grazie a noi, abbiamo consegnato agli investigatori i file digitali dei faldoni bruciati nel rogo doloso del 3 gennaio nel Palazzo municipale>>. Ad annunciarlo il presidente della IV Municipalità, Armando Coppola, due giorni dopo gli oltre trenta arresti nel quartiere di Poggioreale. <<Penso che abbiamo dato una risposta concreta a chi accusa la nostra Amministrazione - spiega - il nostro apporto per portare l’indagine a buon fine è stato e continuerà ad essere decisivo. Del resto, già quando avvenne l’incendio in via Gianturco, non esitammo a dire che poteva esserci una talpa all’interno del Palazzo né tantomeno che ci costituiremo parte civile nei processi che ci saranno a riguardo delle truffe all’Inps>>. A chi prova a screditare l’Amministrazione Coppola, il presidente del parlamentino replica: <<Ugo Chirico di Fli, quando era consigliere della I Municipalità, non si è dimesso nonostante il suo collega di partito Alajo fosse finito in manette proprio come mente di un grosso gruppo di falsi invalidi>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©