Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Corno Show, manifestazione promossa dal Consorzio Artigianapoli


Corno Show, manifestazione promossa dal Consorzio Artigianapoli
11/12/2012, 12:03

Una mostra dissacrante sul tema della scaramanzia, un evento di auspicio e buona sorte, ma anche e soprattutto un omaggio a Napoli. Questo è il Corno Show, manifestazione promossa dal Consorzio Artigianapoli, che sarà presentata in conferenza stampa mercoledì, nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Napoli, a Piazza Bovio. Non un giorno a caso, visto che si tratta del 12-12-2012, data scelta per sperimentare le capacità esorcizzanti del simbolo per eccellenza della scaramanzia partenopea a confronto con la profezia apocalittica dei Maya, che cadrebbe, come è noto, il 21-12-2012.

Partendo da uno spirito goliardico da contrapporre ai tempi di crisi, il Corno Show coinvolgerà l’alta scuola di trentaquattro artisti napoletani, quindici dei quali già affermati, altrettanti giovani emergenti e poi una rappresentanza di allievi dell’Accademia di Belle Arti. La mostra si concretizzerà nella realizzazione di un percorso di corno-istallazioni di arte contemporanea che attraverserà il centro storico della città.

Un trionfo dunque dell’antico amuleto dal potere apotropaico, le cui origini propiziatorie sarebbero da far risalire addirittura all’età neolitica, tramandatesi poi intatte fino ai nostri giorni attraverso l’età romana e il medioevo. Ma anche un trionfo dell’artigianato napoletano, che perpetua e vivifica la tradizione, modellando con perizia e talento i veicoli millenari della nostra superstizione.

 

Alla conferenza stampa interverranno:

Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di commercio

Elena Coccia, vicepresidente del Consiglio comunale

Teresa Girosi, vicedirettore dell’Accademia di Belle Arti

Jean-Noël Schifano, critico d’arte

Aldo Filona, responsabile Unità operativa Microcitemia

Patrizio Rispo, attore

Modera:

Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©