Cronaca / Rosa

Commenta Stampa

In arrivo anche il fumetto "Coronik"

Corona: quando il nulla diviene "vip"


Corona: quando il nulla diviene 'vip'
04/06/2009, 13:06

In un articolo appena pubblicato, commentavamo il suicidio di 11 ex concorrenti dei diversi Reality Show americani. Ci preoccupavamo di quella che può intendersi come "cultura del vuoto e dell'effimero". Bene: leggendo dell'ennesima "avventura" di Fabrizio Corona, verrebbe da dire:"A proposito di...".
Lo stranoto paparazzo senza scrupoli, riesce infatti ancora a far (s)parlare di se in seguito alla solita lista di bravate di cui, stando alle sue dichiarazioni, egli va sempre più fiero. Multe per 100.000 euro, denuncia per guida senza patente di una potente e lussuosa Maserati, altre effusioni pubbliche con la bella Belen per stuzzicare gli obiettivi dei sempregrati paparazzi e, dulcis in fundo, il lancio di un personaggio dei fumetti che si chiamerà "Coronik" e che, a detta dello stesso Corona, sarà:"Un simpatico guascone che ne combina di tutti i colori; proprio come me".
Il nostro "simpaticoguasconechenecombinadituttiicolori" deve senza dubbio sentirsi uno di quegli uomini "arrongant and beatifull" sprezzanti della legge e delle "regole". Peccato che, tale stereotipo del "bimbo cattivo" moderno, essendo una patetica e molto poco originale moda dell'era contemporanea, stancherà molto presto i suoi "fan"; condannando il "disobbediente" ad un sacrosanto quanto inevitabile dimenticatoio. Speriamo accada presto e che, chi ancora segue le sue "disavventure", si renda conto di quanto, l'ex paparazzo senza scrupoli (ma con tanta abbronzatura e tatuaggi sulla pelle), non sia assolutamente un esempio di uomo vincente e "coraggioso" ma un furbastro/arrogante come tanti che, vivendo d'esclusiva apparenza, si renderà conto, prima o poi, che l'apparenza inganna!

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©