Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per il paparazzo ancora problemi con la giustizia

Corona, senza Belen è un'estate di guai

Denunciato a Capri dopo una lite

Corona, senza Belen è un'estate di guai
16/08/2012, 20:00

CAPRI - Non riesce a non far parlare di se, Fabrizio Corona. Ogni estate è buona per riempire le pagine della cronaca, e non solo quella di color rosa. Dopo gli amori, i litigi con Belen Rodriguez, stavolta il paparazzo più discusso d'Italia è tornato ad avere guai con la giustizia. Corona, infatti, è stato denunciato per avere violato gli obblighi della sorveglianza speciale e per oltraggio a pubblico ufficiale dopo esser stato protagonista di una movimentata nottata a Capri, tra il 4 e il 5 agosto scorsi. La sera del 4 agosto Corona, sceso da una barca al porticciolo di Marina Grande, era stato intercettato dagli agenti del commissariato di Capri, impegnati in una serie di controlli su tutta l'isola allo scopo di tutelare l'ordine pubblico. Alla richiesta di mostrare i documenti, il fotografo, sottoposto alla misura della sorveglianza speciale dal tribunale di Milano, aveva però detto di non esserne in possesso. Ai poliziotti ha così raccontato di essere arrivato a Capri dietro autorizzazione del magistrato di sorveglianza per partecipare a una manifestazione di promozione di un nuovo marchio. In nottata poi Corona, con i suoi accompagnatori, ha cercato di entrare in uno dei più noti locali dell'isola, dove però i buttafuori gli hanno impedito l'ingresso. Da lì una colluttazione, interrotta ancora una volta dalla polizia per cercare di portare la calma. Per quella rissa, proprio oggi sono partite due denunce proprio a carico del paparazzo e di altri due suoi amici, entrambi napoletani. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©