Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bufera giudiziaria sul sindaco di Casalduni

Corruzione: 9 arresti nel Sannio

Arrestati anche due imprenditori locali

.

Corruzione: 9 arresti nel Sannio
19/03/2013, 13:11

BENEVENTO – Un vero e proprio tsunami giudiziario si è abbattuto sul comune di Casalduni nella provincia di Benevento. I carabinieri hanno eseguito 9 ordinanze di custodia cautelare tra le quali compare quella del primo cittadino del comune sannita, Raimondo Mazzarelli, ed altri amministratori e funzionari comunali, tra cui  il capo ufficio tecnico del Comune, insieme col responsabile amministrativo e a un addetto dell'ufficio tecnico comunale, oltre a due imprenditori della zona. I reati contestati riguardano, a vario titolo e in concorso, la falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, la truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche nonché varie ipotesi di corruzione e di concussione. In particolare, le indagini hanno fatto emergere comportamenti finalizzati a promesse di favoritismi ed assunzioni lavorative nonché distrazioni di fondi pubblici per fini privati. Questo il bilancio dell’operazione degli uomini dell’arma del comando provinciale coordinati dalla Procura della Repubblica di Benevento che fin dalle prime ore di questa mattina sono stati impegnati a notificare i provvedimenti alle persone interessate.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©