Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Accusato di aver dato soldi per aggirare i controlli fiscali

Corruzione, rinvio a giudizio per Maldini


Corruzione, rinvio a giudizio per Maldini
28/03/2011, 15:03

MILANO - Il gup di Milano Luigi Varanelli ha rinviato a giudizio con le accuse di corruzione e accesso abusivo a sistema informatico l'ex terzino del Milan e 'bandiera' rossonera Paolo Maldini.
L'ex giocatore della nazionale avrebbe consegnato dei soldi ad un funzionario dell'Agenzia delle entrate per aggirare i controlli fiscali. Si sarebbe inoltre affidato a lui anche per un'operazione immobiliare per cui era necessaria una verifica illecita relativa.
Operazione che aveva intenzione di concludere in Toscana. Quando il gup ha letto la sua ordinanza, il calciatore era presente nel palazzo di giustizia milanese, contemporamente alla presenza del presidente del Consiglio e del Milan Silvio Berlusconi.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©