Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Corte Costituzionale: illeggittimo distruggere intercettazioni illegali


Corte Costituzionale: illeggittimo distruggere intercettazioni illegali
22/04/2009, 14:04

Importante sentenza della Corte Costituzionale. Chiamata a decidere nel processo che vede imputati, tra gli altri, Giuliano Tavaroli, l'ex capo della sicurezza di Telecom Italia, la Consulta ha stabilito che è illeggittimo disporre la disytruzione di documenti le intercettazioni, ancorchè essi siano illegali.
Si tratta di una sentenza cardine, per la quale sarà importantissimo leggere le motivazioni. Infatti, potrebbe cambiare moltissime sentenze e generare una infinità di ricorsi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©