Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Corte d'Appello:emergenza corruzione e terra dei fuochi -video


.

Corte d'Appello:emergenza corruzione e terra dei fuochi -video
23/01/2014, 16:31

Corruzione e reati ambientali sono le due emergenze segnalate dal presidente della Corte d'Appello di Napoli, Antonio Buonajuto, e dal procuratore generale, Vittorio Martusciello. La questione è stata esposta durante  la conferenza stampa che precede la cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario. "C'è un'impennata della corruzione - ha detto Buonajuto - il cui dilagare in Italia e nel nostro territorio è tale che pervade ogni istituzione locale e centrale". Martusciello, dal suo canto, ha messo l'accento sull'illecito smaltimento dei rifiuti, sottolineando come "l'attività criminale ha provocato la devastazione del territorio dove le popolazioni vivono in modo disumano". Il Presidente ha poi aggiunto che tra i punti critici vi sono "la crescente penuria del personale amministrativo", "il proliferare di circolari" e "l'eccessiva mobilità dei magistrati". Il presidente della Corte d'appello ha definito l'amnistia preferibile alla prescrizione, in quanto consentirebbe di eliminare la zavorra costituita da tanti processi per ripartire su basi nuove.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©