Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Parte dei soldi sono già stati sequestrati

Corte dei Conti: Formigoni e i coimputati devono risarcire 47,5 milioni


Corte dei Conti: Formigoni e i coimputati devono risarcire 47,5 milioni
17/09/2019, 12:12

MILANO - La Corte dei Conti ha condannato Roberto Formigoni, Umberto Maugeri, Corrado Passerino ed altre persone a risarcire allo Stato 47,5 milioni di euro per danno erariale. La vicenda è la stessa per cui Formigoni è stato condannato a 5 anni e 10 mesi di reclusione, pena che viene scontata ai domiciliari. La somma rappresenta i soldi che, secondo la Corte dei Conti, sono stati incassati dalla Fondazione Maugeri e, anzichè essere stati impiegati per motivi di interesse pubblico, sono stati usati per quello che viene definito "sodalizio criminoso". 

Una parte dei soldi già è stata sequestrata a titolo conservativo. Per esempio, a Formigoni sono stati sequestrati beni e contanti per 5 milioni di euro. Ora tale somma verrà confiscata e scalata dalla somma totale, mentre la magistratura sequestrerà i beni delle altre persone coinvolte nella sentenza della Corte dei Conti. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©