Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La vicenda è quella della sede di Casapound a Roma

Corte dei Conti: MIUR e Agenzia del Demanio devono risarcire 4,6 milioni per Casapound


Corte dei Conti: MIUR e Agenzia del Demanio devono risarcire 4,6 milioni per Casapound
18/06/2019, 09:22

ROMA - La Corte dei Conti ha sanzionato i dirigenti pro-tempore dell'Agenzia del Demanio e del MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), condannandoli a pagare un risarcimento di 4,6 milioni di euro per danno erariale. La loro colpa è di non avere agito legalmente contro Casapound, che dal 2003 occupa abusivamente uno stabile del Demanio all'Esquilino. All'interno vivono 20 famiglie, senza pagare affitto e senza pagare le bollette. tanto che hanno accumulato debiti per 300 mila euro per le sole utenze telefoniche. Cifra che ovviamente dovrà pagare lo Stato. A questo si aggiungono i mancati introiti per l'affito e i danni arrecati all'edificio. 

Una sentenza che molti hanno salutato con favore, ma che in realtà è inutile. Perchè sarà un trasferimento di risorse interne, dato che sono uffici pubblici che pagano uffici pubblici. Non sarà certo Casapound a dover risarcire lo Stato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©