Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CORTE EUROPEA: IRRICEVIBILE RICORSO SU ELUANA ENGLARO


CORTE EUROPEA: IRRICEVIBILE RICORSO SU ELUANA ENGLARO
22/12/2008, 15:12

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha respinto - perchè irricevibile - il ricorso, presentato da 38 associazioni (per lo più di stampo clericale, quindi collegate al Vaticano), che si opponeva alla sentenza della Corte d'Assise civile di Milano, ormai diventata irrevocabile, che autorizza Beppino Englaro ad interrompere l'alimentazione e l'idratazione alla figlia Eluana, in coma vegetativo da 17 anni.

Ormai il Vaticano e il Governo non hanno più alcun motivo legale per opporsi alla sentenza: ci sono stati 8 gradi di giudizio il 10 anni, una conferma indiretta da parte della Corte di Cassazione e poi adesso dalla Corte Europea - attraverso il rigetto dei ricorsi, in entrambi i casi - della giustezza della sentenza. Se la legge dice una cosa, in base a quale principio si continua ad impedire l'esecuzione di una sentenza?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©