Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Domani oltre 30 cortei in tutta Italia

Corteo a Roma,studenti “violiamo l’ordinanza”


Corteo a Roma,studenti “violiamo l’ordinanza”
02/11/2011, 20:11

L’Unione degli studenti ha annunciato che il 4 novembre sarà una giornata di mobilitazione a causa dei circa 30 cortei previsti in tutta Italia. L’unione degli studenti, insieme ad altre sigle che hanno continuamente movimentato l’autunno delle scuole superiori e delle università torneranno in piazza perché – da come si può leggere da un comunicato – “il governo sta ignorando quel mezzo milione di persone che nelle strade di Roma, e in tanti milioni nel resto del mondo, reclamavano un cambiamento radicale dell'economia e della società". Gli studenti non possono accettare che il movimento studentesco sia ridotto a un problema di ordine pubblico. Proprio per questo i ragazzi hanno deciso di lanciare una provocazione nella “giornata  delle forze armate”.L'appuntamento 'ufficiale' è alle 9 alla stazione Tiburtina, a meno che non venga anticipato all’improvviso. Da qui partirà un corteo che passerà anche per il municipio per tentare un "assedio simbolico" a un ministero, molto probabilmente quello dell'economia in viale XX settembre a Porta Pia. Nel corso della manifestazione sono stati annunciati blocchi del traffico, occupazioni simboliche di luoghi e spazi significativi, "segnalazioni" di banche.Gli studenti fanno sapere che in piazza ci saranno centinaia di ragazzi delle superiori e universitari. L'appuntamento a Tiburtina non è casuale, perchè l'idea è "partire dalle periferie e arrivare al Centro, non tanto e non solo contro l'ordinanza di Alemanno, ma per avvicinarsi e assediare i palazzi del potere". Inoltre, la mobilitazione avviene anche "in connessione con la mobilitazione internazionale di Nizza contro le politiche del G20 di Cannes".
 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©