Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CORTINA DICHIARA GUERRA ALL'ACCATTONAGGIO


CORTINA DICHIARA GUERRA ALL'ACCATTONAGGIO
24/07/2008, 14:07

Cortina d’Ampezzo dichiara guerra all’accattonaggio. Come Venezia adotta un’ordinanza che bandisce questuanti e falsi “promotori sociali” dal centro storico.

Il provvedimento è firmato dal sindaco Andrea Franceschi. Il primo cittadino intenzionato dunque a “contrastare le continue molestie a cui vengono sottoposti cittadini e turisti lungo le strade della cittadina”.

In particolare l’ordinanza vuole impedire - come sottolineano alcuni quotidiani locali - le sempre più pressanti richieste di giovani che fermano i passanti chiedendo firme e contributi in denaro contro la droga e a sostegno di improbabili scopi sociali o umanitari o distribuiscono volantini.

Secondo Franceschi, questi fenomeni contribuirebbero a “dare un cattivo esempio ai bambini” e favorirebbero il degrado cittadino.
 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©