Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Cosa evitare al primo appuntamento


Cosa evitare al primo appuntamento
08/08/2012, 12:42

Il primo appuntamento è una tappa importante per l’inizio di una relazione, e così anche le impressioni e le sensazioni che vengono trasmesse durante l’incontro. Superati gli imbarazzi iniziali, infatti, è l’occasione giusta per conoscersi meglio e per capire se davvero possa nascere qualcosa, ed è per questo che Eliana Monti, club per single specializzato negli incontri per single, ha deciso di stilare delle linee guida da seguire per un primo appuntamento da favola.

 

Per prima cosa, un aspetto da non trascurare è l’abbigliamento. Le donne dovrebbero infatti cercare di non essere necessariamente appariscenti, soprattutto se non a proprio agio, mentre gli uomini dovrebbero prestare più attenzione del solito ed evitare magliette e pantaloni stropicciati o peggio ancora macchiati. Importante, per entrambi, cercare di capire precedentemente il luogo dove si svolgerà l’appuntamento, in modo tale da vestirsi in modo appropriato evitando l’abito da sera per ritrovarsi poi in un pub di quartiere.

 

Uno degli aspetti fondamentale della serata, poi, è l’andamento delle conversazioni che si succedono durante l’appuntamento: vietati assolutamente i discorsi sugli ex, ma anche monologhi noiosi e poco interessanti, e meglio tralasciare la politica e la religione, argomenti forse troppo personali da affrontare la prima sera, con il rischio di opinioni discordanti e di dibattiti troppo accesi. Importante, soprattutto, ascoltare sempre e attentamente i racconti dell’altro, in modo tale da ribattere con domande pertinenti e non annuire semplicemente con la testa senza aggiungere nulla, chiaro segno di chi non ascolta e pensa ad altro, pur cercando di restare discreti e di non sottoporre a un interrogatorio il nostro o la nostra partner.

 

Per quanto riguarda invece gli atteggiamenti da avere nel corso dell’incontro, secondo il club per single, in prima posizione si trova il divieto assoluto di parlare o peggio ancora giocherellare con il telefonino o con i moderni smartphone, per non dare la sensazione di voler essere altrove. Durante una cena, meglio evitare di mangiare nel piatto dell’altro senza esplicito invito a farlo, come anche evitare commenti sui prezzi, indipendentemente da chi poi andrà a pagare il conto. Su questo argomento, inoltre, bisogna stare molto attenti: secondo lo staff di Eliana Monti a volte è meglio andare in un ristorante modesto ma accessibile a entrambi, rispetto al lussuoso locale che non vi farà godere a pieno la serata a causa di prezzi esorbitanti.

 

Ovunque avvenga l’appuntamento, qualora capitasse di incontrare amici di vecchia data, è importante evitare di lasciarsi andare a saluti troppo lunghi lasciando l’accompagnatore da solo e in imbarazzo. Molto meglio poche rapide battute con la promessa di chiamarsi il giorno seguente.

 

“Molto spesso il primo appuntamento diventa motivo di ansia e di preoccupazione” dichiara Eliana Monti “tanto da farci arrivare numerosissime richieste di consigli a riguardo. Essere un po’ emozionati è normale, ma è importante tranquillizzarsi durante l’incontro ed agire seguendo semplicemente qualche piccolo accorgimento e di buon senso, pur rimanendo sempre se stessi.”

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©