Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Costituita la sezione campana della Consulta di Bioetica


Costituita la sezione campana della Consulta di Bioetica
12/04/2011, 12:04

Si è costituita la sezione campana della Consulta di Bioetica, associazione onlus fondata nel 1989 dal neurologo Renato Boeri e presieduta dal filosofo torinese Maurizio Mori. Fra gli autorevoli soci, medici del calibro di Carlo Flamigni (membro del Comitato Nazionale di Bioetica della Presidenza del Consiglio dei Ministri), Mario Riccio, Carlo Alberto Defanti e filosofi come Eugenio Lecaldano, Giovanni Fornero, Demetrio Neri, Carlo Augusto Viano e Beppino Englaro è socio onorario.
L’associazione è apartitica e non è legata a nessuna confessione religiosa, ma ha lo scopo di promuovere un dibattito razionale e laico sulle questioni di bioetica: aborto, Procreazione Medicalmente Assistita, testamento biologico, Pillola RU486, coppie di fatto, etica ambientale.
Responsabile della sezione campana è Piero Di Blasio, odontologo forense e biogiurista; Luigi Leopaldi, oncologo e bioeticista è il tesoriere. Pina Florenzano, odontologo forense e biogiurista, è responsabile dell’area medica; Francesca Girardi, avvocato e biogiurista, di quella giuridica; Luca Losapio, filosofo e bioeticista, di quella filosofica. Paola Florenzano, farmacista e biogiurista, si occupa della comunicazione.
Fra le prime iniziative, in collaborazione con l’Ospedale San Gennaro, in programma un convegno il 7 Maggio presso l’hotel Oriente sulle cure palliative in Campania con interventi, fra gli altri, Maurizio Mori dell’Università di Torino, Patrizia Borsellino di Milano/Bicocca, Laura Bazzicalupo dell’Università di Salerno e Adriana Turriziani, Presidente della Società Italiana di Cure Palliative.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©