Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Anche amica arrestata per sfruttamento della prostituzione

Costretta a prostituirsi a 13 anni, arrestata la sorella


Costretta a prostituirsi a 13 anni, arrestata la sorella
02/11/2012, 19:57

VERONA - A soli 13 anni veniva costretta a prostituirsi dalla sorella e da un'amica della sorella, che si occupavano della contrattazione e poi lasciavano la ragazzina nelle mani del cliente di turno. 
A scoprire l'accaduto è stata una vigilessa in servizio a Verona, nella zona circostante lo stadio Bentegodi. La ragazzina era stata vista nei pressi di una pompa di benzina, dove la ragazza spiccava per la sua giovane età. I poliziotti, avvisati dall'agente di Polizia Municipale, hanno tenuto sotto osservazione il trio, notando che erano le due più grandi a contrattare con il cliente, prima di lasciare la 13enne con lui. Per sicurezza, hanno anche seguito uno dei clienti e hanno visto che si appartava con la ragazzina in una baracca isolata, usata anche dalle altre due. 
Ovviamente è scattato subito l'arresto per la sorella della 13enne - che ha 18 anni - e per l'amica, di 23 anni. Entrambe dovranno rispondere di induzione e sfruttamento della prostituzione. Il cliente è stato denunciato a piede libero e dovrà rispondere di aver avuto rapporti sessuali a pagamento con una minorenne.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©