Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ma è solo il suo partito a difenderlo

Cota annuncia il ricorso al Consiglio di Stato per salvare la sua poltrona


Cota annuncia il ricorso al Consiglio di Stato per salvare la sua poltrona
13/01/2014, 19:09

TORINO - Roberto Cota non ci sta, e ha dato mandato all'avvocato Clarizia di fare ricorso al Consiglio di Stato, contro la sentenza del Tar che ha dichiarato illegittima la sua elezione. Una sentenza motivata dal fatto che almeno una delle liste (Pensionati per Cota) che sostenevano il leghista è stata dichiarata illegittima, in quanto presentata con firme false. E poichè la vittoria di Cota fu di strettissima misura (circa 10 mila voti), non sarebbe avvenuta senza i 27 mila voti raccolti dalla lista illegittima. 
Nel ricorso è prevista anche la richiesta di una sospensiva della sentenza del Tar, dato che adesso Cota ha poteri ridotti (la sentenza del Tar stabilisce che lui possa solo gestire l'ordinaria amministrazione e prendere provvedimenti per l'emergenza) fino alle elezioni. Il ricorso dovrebbe essere presentato a giorni, appena il Tar depositerà le motivazioni, per gli eventuali aggiustamenti dell'ultimo secondo.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©