Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna voleva sposarsi e prendere la cittadinanza italiana

Cremona, accoltella e uccide la propria compagna

I vicini raccontano che i due litigavano spesso

Cremona, accoltella e uccide la propria compagna
11/07/2012, 09:07

CREMONA - Attorno alla mezzanotte a Trigolo, in provincia di Cremona, probabilmente spinto dalla gelosia un uomo ha accoltellato e assassinato la propria compagna. Si tratta di Daniele Fraccaro, 40 anni, che in un momento di rabbia ha inferto una violenta coltellata nel fianco alla sua donna, Lyzbeth Zambrano, ecuadoregna di 30 anni, trasformandosi dal suo compagno al suo carnefice. L'omicidio è avvenuto nella villetta bifamiliare di proprietà della coppia. I vicini di casa hanno raccontato di aver sentito dei rumori confusi e un'improvvisa invocazione d'aiuto da parte della donna. Poi c'è stato il silenzio. Il timore che fosse accaduto qualcosa di grave è stato confermato dall'arrivo dei carabinieri. E' stato lo stesso Fraccaro, poco dopo la tragedia, a chiamare i carabinieri e a confessare l'omicidio, raccontando la sua versione dei fatti dal litigio allo scoppio d'ira, culminato in quella fatale coltellata.

Il movente dell'omicidio non è ancora del tutto chiaro, ma nel frattempo Fraccaro è stato rinchiuso nella camera di sicurezza della caserma dei Carabinieri di Crema. L'accusa per lui è di omicidio volontario.

Trasferitisi da Offanengo (Cremona), paese d'origine dell'uomo, a Trigolo circa quattro anni fa, la coppia ha avuto un bambino che a ottobre compirà quattro anni e che al momento dell'omicidio si trovava dai nonni. Fraccaro aveva fatto l'edicolante a Izaro, sempre in provincia di Cremona, ma attualmente svolge solo lavori saltuari. Stando alle prime testimonianze raccolte, si può affermare che i due litigassero spesso. Pare che Lyzbeth volesse sposarsi e ottenere, in questo modo, la cittadinanza italiana, ma il suo compagno non era d'accordo. Alcuni episodi lasciano intendere che Fraccaro avesse alzato più volte le mani sulla compagna, che nei giorni scorsi era uscita di casa impaurita, gridando "Mi ha messo le mani addosso" e attirando l'attenzione dei passanti.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©