Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Criminalità: imprenditore edile vittima agguato a Baiano


Criminalità: imprenditore edile vittima agguato a Baiano
31/07/2013, 17:37

AVELLINO -  Si è trattato di un vero e proprio agguato quello nel quale è rimasto vittima a Baiano, in provincia di Avellino, un piccolo imprenditore edile. La vittima, Fortunato Miele, 60 anni, con alcuni precedenti penali, è stato raggiunto da otto colpi di arma da fuoco al volto e al torace poco dopo le tredici nella piazza del paese. Davanti alla chiesa madre di Santo Stefano, una o più persone lo hanno affrontato e colpito da distanza ravvicinata. I carabinieri del Comando provinciale, insieme con i militari della Compagnia di Baiano, stanno svolgendo le prime indagini che in questa fase sono indirizzate alla ricerca di eventuali testimoni. Miele, che negli anni scorsi era stato arrestato per tentato omicidio, si trovava al posto di guida della sua Jeep, ferma davanti alla chiesa madre di Santo Stefano, dove si era appena concluso un matrimonio e alcuni invitati, dopo che gli sposi erano andati via, si trovavano ancora sul sagrato. La vittima gestiva una attività commerciale di prodotti per l'edilizia.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©