Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Disoccupato da mesi era in preda alla disperazione

Crisi: autotrasportatore si dà fuoco nel Vibonese

L’uomo ha ustioni sul 60% del corpo

Crisi: autotrasportatore si dà fuoco nel Vibonese
22/04/2014, 10:47

VIBO VALENTIA  - Tragico episodio a Filadelfia, nel Vibonese, dove un autotrasportatore in preda ad un raptus per la perdita del lavoro, ha tentato di suicidarsi. Da quanto si apprende dal quotidiano la Gazzetta del sud,  l'uomo, sposato e padre di due figli, è stato soccorso da alcuni familiari e portato in eliambulanza all'ospedale di Lamezia Terme, ma per ustioni sul 60% del corpo, ed essendo le sue condizioni  molto gravi è   stato trasferito al Cardarelli di Napoli. Secondo quanto riferiscono i Carabinieri,  l'autotrasportatore lavorava come autista per una ditta di Agrigento,  che circa sei mesi fa è stata costretta licenziare parte del personale.  Mesi di inattività lavorativa, evidentemente, hanno indotto l’uomo al tragico gesto  messo in atto   la sera di Pasqua. Dopo essere uscito di casa e salito sulla sua auto si è recato in un luogo appartato e si è dato fuoco all'interno della vettura. Alla scena ha assistito, impotente, un parente che ha dato l'allarme.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©