Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si va verso un miliardo di ore di CIG alla fine del 2012

Crisi: boom di cassaintegrati, in 8 mesi +9.6%


Crisi: boom di cassaintegrati, in 8 mesi +9.6%
05/09/2012, 19:51

ROMA - Peggiora il bilancio annuo sul fronte delle crisi aziendali e delle richieste di cassa integrazione. Ad agosto, secondo i dati Inps diffusi oggi, sono stati autorizzati alle imprese 67 milioni di ore di cassa con un aumento del 18,7% rispetto allo stesso periodo del 2011. Nei primi 8 mesi dell'anno le ore di cassa autorizzate sono state 706,5 milioni con un aumento del 9,6% rispetto allo stesso periodo del 2011. Se si mantiene questo andamento nel 2012 si rischia di sfondare di nuovo il tetto di un miliardo di ore di cassa autorizzate (successe nel 2010 mentre nel 2011 ci si fermò a 973 milioni). In forte crescita sono anche le domande di indennità di disoccupazione da parte dei lavoratori: nei primi sette mesi dell'anno sono state presentate all'Inps 763.256 domande con un aumento del 14,8% rispetto allo stesso periodo del 2011 (664.989). Rispetto a luglio l'Inps segnala un calo delle ore di cassa autorizzate del 42,1% (da 115,7 milioni a 67) rispettando - l'andamento degli ultimi anni, che vede in agosto un calo fisiologico della cassa integrazione rispetto al mese precedente. “I dati di agosto - afferma il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua - scontano la stagionalità, per cui il confronto congiunturale ha poco rilievo. Resta invece significativo il confronto tendenziale, che conferma l'andamento critico degli ultimi mesi: nel 2012 aumentano le richieste di cig rispetto al 2011. Nei primi otto mesi dell'anno siamo quasi al 10% in più”. Gli interventi di cassa integrazione ordinaria (cigo) ad agosto sono aumentati del 52,5% rispetto ad agosto 2011 e diminuiti del 68,4% rispetto a luglio (da 34,5 a 10,9 milioni di ore). Nei primi otto mesi del 2012 sono stati autorizzati 212 milioni di ore cassa ordinaria con un aumento del 45,6% rispetto allo stesso periodo del 2011. Gli interventi straordinari (cigs) di agosto ammontano a 26,2 milioni di ore, con un aumento del 3,5% rispetto allo stesso mese del 2011 (25,3 milioni). Rispetto al luglio di quest’anno (44,6 milioni) si registra una forte diminuzione (-41,3%). Nei primi otto mesi dell’anno gli interventi straordinari sono diminuiti dell’8,4%. Per gli interventi in deroga (cigd) ad agosto sono stati autorizzati 29,9 milioni di ore con un aumento del 24,7% su agosto 2011 e una diminuzione del 18,1% su luglio. Nel periodo gennaio-agosto 2012 sono state autorizzate 238,6 milioni di ore di cassa in deroga, con un incremento dell'8,7% rispetto allo stesso periodo 2011. I sindacati hanno commentato i dati esprimendo forte preoccupazione per la situazione. Secondo la Cgil i dati “smentiscono ogni ottimismo sulle prospettive dell'economia reale” del Paese mentre la Cisl sottolinea che il 2012 “si configura sempre più critico dal punto di vista occupazionale, con un sistema produttivo che continua ad indebolirsi” e che è necessario “rifinanziare gli ammortizzatori in deroga”. La Uil ribadisce che “non sono più rinviabili politiche, sostenute da adeguate risorse pubbliche, mirate alla crescita e alla buona occupazione” a partire dalla riduzione delle tasse per lavoratori dipendenti e pensionati.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©