Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il decalogo della casalinga perfetta

Crisi, si torna ai rimedi dell nonne, -30% su spese casa


Crisi, si torna ai rimedi dell nonne, -30% su spese casa
16/01/2013, 19:44

ROMA - La crisi riporta nelle case i rimedi della nonna per una casa a prova di sporco, pulita con prodotti naturali, derivati dalla campagna, che fanno risparmiare un 30% sulle spese di casa legate a detersivi, sgrassatori e prodotti per cosmesi ed igiene personale. Del resto, in tempi in cui si fa fatica ad arrivare a fine mese, tutti portano il proprio contributo. Così, se da un lato c’è il ritorno all'economia domestica per risparmiare, dall'altro anche i giovani danno il proprio apporto: un adolescente su tre, secondo un'indagine Telefono Azzurro-Eurispes, rinuncia alla paghetta in aiuto del bilancio familiare. Dallo studio emerge inoltre che, in generale, i giovani tra i 12 e i 18 anni spendono meno anche per l'acquisto delle nuove tecnologie e risparmiano sui soldi spesi con il cellulare (53,9%), per i vestiti (57,8%) e per le uscite. A richiamare l'attenzione sui rimedi dell'economia domestica è stata invece la Coldiretti, che ha avviato un programma di dimostrazioni pratiche di economia domestica d'antan negli agriturismi e fattorie didattiche. Intanto una prima lezione si è svolta oggi, affidata alle socie imprenditrici. Per una casa linda, rispettosa dell'ambiente, e dai profumi naturali basta veramente poco: l'acqua di patata filtrata pulisce l'argento, lo yogurt cagliato l'ottone, l'aceto leva il calcare e mischiato al latte fa sparire le macchie d'inchiostro dai grembiulini dei bimbi. Ma le imprenditrici Coldiretti non si limitano a riproporre i trucchi della nonna ma anche prodotti nuovi come gli agri-detersivi da piante bio prodotti da un'azienda in Valchiusella (TO) che sposano in pieno la filosofia eco-campagnola con il business economico. Ecco nel dettaglio i trucchi per una casa in cui “specchiarsi”. Per le faccende domestiche ad esempio: un potente detergente per tutte le superfici dure si ottiene mettendo in infusione dei rametti di timo, alloro, rosmarino sambuco e fitolacca in una base di aceto o alcol per un periodo da uno a tre mesi. Poi si filtra il tutto. Per sgrassare le superfici più ostili basta invece mettere in infusione le bucce di limone in alcol puro per almeno tre mesi. Una volta filtrato, diluirlo con acqua. Per la cura del corpo: tra miele, olio e latte, c’è solo la scelta di quale maschera per il viso utilizzare. Una veloce e adatta a tutti i tipi di pelle è quella che si realizza con un cucchiaio di miele, un cucchiaio di latte fresco, un cucchiaino di farina bianca. Lasciare in posa sul viso per 15 minuti. Risciacquare con acqua tiepida. Per il benessere delle persone: da provare il bagno anti-stress preparato dopo aver fatto bollire 100 grammi di rosmarino in 2 litri d'acqua per 10 minuti. Coprire e lasciare riposare. Filtrare e versare il decotto nell'acqua del bagno. Per la pulizia della casa: per pulire l'argento immergere l'oggetto nell'acqua di cottura delle patate, lasciarlo in ammollo fino a quando l'acqua si raffredda, asciugare con un panno morbido o pulirlo con latte cagliato. Per pulire i vetri, usare un panno imbevuto di acqua calda e limone. Contro il calcare versare sui sanitari aceto bianco. Far agire per 2 ore e sciacquare. Per pulire l'ottone spalmare sull'oggetto yogurt scaduto, sciacquare con acqua tiepida e asciugare. Per smacchiare i vestiti: in caso di inchiostro, versare sulla macchia una miscela di aceto e latte in parti uguali. Per il vino, versare sulla macchia del latte caldo.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©