Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cristo velato dal condom al PAN, Iervolino grida allo scempio


Cristo velato dal condom al PAN, Iervolino grida allo scempio
21/03/2009, 10:03

"E' chiaro che, quando manca l'ispirazione artistica, si tenta di far parlare di sé anche con operazioni artistiche di pessimo gusto e che non rispettano - come si dovrebbe - il sentimento religioso dei cittadini." Così il sindaco di Napoli, Rosa Iervolino Russo ha commentato l'opera del Crocifisso velato da un condom, in esposizione al museo PAN, che ha suscitato aspre polemiche. "Naturalmente, quando chiedo il rispetto del sacro, mi riferisco a tutte le religioni e non intendo comprimere la libertà dell'arte. Ma, lo ripeto, in questo caso, quello che manca è proprio l'arte, mentre regna sovrano il pessimo gusto. Sono sicura - ha aggiunto la Iervolino - che la saggezza dell'assessore Oddati eliminerà questo sconcio, senza naturalmente che il PAN e l'arte abbiano a soffrire". "Invece di chiedere ad Oddati di eliminare lo sconcio del Cristo velato dal condom esposto nel Pan la Iervolino apra gli occhi" - ha ribattuto il parlamentare e commissario di Forza Italia-Pdl a Napoli, Paolo Russo. "Il sindaco di Napoli - ha proseguito - valuti quest'episodio e si renda conto di quello che potrebbe accadere al Forum delle Culture sotto la regia dell'assessore Oddati che continua a dare prova di essere distante anni luce dal comune sentire e dai valori dei cittadini."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©