Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La zona è stata chiusa per la messa in sicurezza

Crolla parte del campanile della chiesa di Sant'Agostino alla Zecca

Non si sono registrati danni alle persone

Crolla parte del campanile della chiesa di Sant'Agostino alla Zecca
05/04/2011, 15:04

NAPOLI - Questra mattina, un grosso blocco di piperno si è staccato dal campanile della chiesa di Sant'Agostino alla Zecca, sita in un vicolo tra Corso Umberto I e Forcella.
Il blocco, si è sfrantumato in più pezzi al contatto con il suolo. Il pezzo è caduto dal terzo ordine superiore della chiesa, in prossimità del campanile.
Una tragedia sfiorata. Fortunatamente non si sono registrati danni alle persone: al momento del crollo non passava nessuno. Una vera e propria fortuna, dal momento che di li sono soliti passare molti pedoni.
Prorpio alcuni passanti, dopo il crollo, hanno allertato i Vigili del fuoco, che hanno chiuso la strada con transenne.
Il tratto dovrebbe restare inaccessibile finchè la zona non sarà messa in sicurezza.
Un caso fortuito che non ci siano vittime o feriti. La chiesa  versava in condizioni di degrato già da tempo, infatti era stata chiusa in seguito al terremoto del 1980.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©