Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’ok di un tecnico prima della tragedia sfiorata

Crollo a Scuola, sopralluogo del Comune una settima prima

Sotto sequestro l’intero edificio

.

Crollo a Scuola, sopralluogo del Comune una settima prima
17/12/2012, 11:59

NAPOLI – Dopo il crollo nella Scuola Elementare Marco Polo di Cardito in provincia di Napoli che ha causato il ferimento di alcuni bambini e della maestra, si apre il fronte delle polemiche per una circostanza che sarebbe potuta pesare molto di più. Infatti, stando a quanto si apprende dalle indagini di rito, il comune di Cardito aveva fatto ispezionare l’edificio scolastico da un tecnico che aveva dato l’ok all’agibilità ed alla sicurezza della struttura. Mentre i genitori degli alunni della Marco Polo stanno preparando una denuncia alla procura della Repubblica contro il comune di Cardito, l’edificio è stato posto sotto sequestro per valutarne l’esatto stato della struttura in ordine anche  alle infiltrazioni vera causa del crollo. Intanto i 400 alunni della Scola Elementare verranno trasferiti in altri plessi, in attesa che la Giunta comunale si attivi per la ristrutturazione e riqualificazione della Scuola.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©