Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CROLLO PALAZZINA PALERMO: ARRESTATO FIGLIO TITOLARE NEGOZIO


CROLLO PALAZZINA PALERMO: ARRESTATO FIGLIO TITOLARE NEGOZIO
19/08/2008, 15:08

Arrestato il figlio del titolare del negozio di telefonia mobile di Palermo da cui, la notte scorsa, è partito l’incendio che ha provocato il crollo della palazzina.
Claudio D'Antoni
, 36 anni, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica calibro 45 con doppio caricatore, carica e con la matricola abrasa e non ha saputo spiegare la presenza della pistola nel suo marsupio.
L’uomo è sorvegliato all'Ospedale Civico di Palermo, dove è ricoverato per le ustioni riportate, è accusato di detenzione di arma clandestina ed è anche indagato per strage e incendio doloso.


 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

18/08/2008, 11:08

PALERMO, CROLLA UN PALAZZO