Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Su Twitter ha ammesso di essere stato "un cretino"

Crosetto (Pdl): ricoverato dopo aver fumato 150 sigarette


Crosetto (Pdl): ricoverato dopo aver fumato 150 sigarette
07/02/2013, 21:16

TORINO - Si sa che il fumo fa male. Ma se si esagera fa ancora più male. Se n'è accorto a sue spese Guido Crosetto, ex sottosegretario alla Difesa col Pdl e oggi fondatore ed esponente di punta di Fratelli d'Italia, una delle formazioni di fuoriusciti dal partito di Berlusconi. 
Il parlamentare è stato infatti ricoverato in ospedale a Torino per un malore. Il perchè l'ha amesso lui stesso: per lo stress legato alla campagna elettorale, oggi ha fumatoq ualcosa come 150 sigarette. Tra ipertensione e restringimento dei vasi sanguigni, oltre al fatto che non stiamo parlando di un giovane e che Crosetto ha una corporatura robusta, non c'è da stupirsi che si sia avuto questo risultato. E lo stesso Crosetto, che ha raccontato su Twitter cosa era successo, ha commentato dicendo: "Sono stato un cretino". 
Comunque prsto sarà dimesso e potrà tornare a casa sua 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©