Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Hanno raccontato di essere fuggiti per “motivi politici”

Crotone, maxisbarco nella notte: arrivano 160 siriani

Sono 76 uomini, 36 donne e 48 bambini. Stanno bene

Crotone, maxisbarco nella notte: arrivano 160 siriani
09/08/2012, 18:04

CROTONE - Sono in 160 e sono di origine siriana: si sono allontanati dal loro Paese, almeno così hanno raccontato agli uomini della Guardia Costiera, per “motivi politici”. Il peschereccio con a bordo le 160 anime è stato avvistato nella notte scorsa a largo delle coste della Calabria e poi è stato scortato fino al porto di Crotone. Gli immigrati, 76 uomini, 36 donne (due delle quali sono incinte) e 48 bambini, sono stati portati nel centro d’accoglienza di Isola Capo Rizzuto: sono stati trovati tutti in buone condizioni, tranne un asmatico che è stato subito curato dagli operatori del centro per il suo particolare stato di salute. Sull’imbarcazione approdata in Calabria c’erano numerose famiglie con bambini. “Il sentore è che possano avvenire altri sbarchi. Da tempo non ne arrivavano in numero così massiccio tutti insieme”, ha dichiarato Leonardo Sacco, responsabile del centro di accoglienza per immigrati Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto. In Siria, infatti, non si placano i bombardamenti e gli attacchi anche a civili: tanti i morti registrati in quasi un anno di disordini tra ribelli e forze fedeli al regime di Bashar al-Assad.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©