Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Colpa dei genitori, che però accusano l'Asl

Cuneo: 4 bambini rifiutati a scuola perchè non vaccinati


Cuneo: 4 bambini rifiutati a scuola perchè non vaccinati
08/02/2018, 18:03

CUNEO - Situazione anomala a Cuneo, dove 4 bambini sono stati rifiutati dall'asilo perchè non vaccinati. In base alla legge, era possibile a settembre presentare una autocertificazione in base alla quale ci si impegnava a provvedere entro marzo alla vaccinazione. Ma bisognava presentare prima di tale data almeno la certificazione che dimostrasse che si erano prenotati. 

Ma i genitori dei bambini interessati non hanno presentato nulla. Si sono lamentati che l'Asl sta ponendo ostacoli, ma in realtà sono loro che stanno tempestando la Asl di domande inutili, come la produzione dei bugiardini delle vaccinazioni e il numero dei lotti delle dosi che verranno utilizzate. Si tratta di dati che le Asl non sono tenute a fornire e comunque sarebbero inutili. Ma è una tattica suggerita dai blog no-vax per rinviare il più possibile la data della vaccinazione. Anche se a dire il vero, la tattica era stata predisposta per arrivare alla sentenza della Corte Costituzionale sulla legge Lorenzin, sperando che ne venisse dichiarata l'incostituzionalità. Poichè la Consulta ha disposto diversamente, tale tattica è diventata inutile. Anzi, diventa dannosa, perchè impedisce ai bambini di andare a scuola. 

I genitori si sono appellati - come ha fatto di recente la sindaca di Roma Virginia Raggi - al diritto dei bambini di avere una istruzione; e con loro si sono schierati i movimenti no-vax. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©