Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I Carabinieri lo fermano ma poi lo rifocillano

Cuneo, 85enne tenta due rapine: "Ho bisogno di soldi"


Cuneo, 85enne tenta due rapine: 'Ho bisogno di soldi'
15/12/2011, 09:12

CUNEO - Una storia quasi ridicola a raccontarsi, ma che dimostra quanto l'Italia stia emarginando i suoi stessi abitanti. E' accaduta a Cuneo dove un pensionato 85enne, armato di pistola giocattolo, è entrato in un ufficio postale in frazione Spinetta e ha ordinato alla cassiera di consegnargli tutti i soldi che aveva. Lei - che lo aveva riconosciuto perchè gli aveva visto chiedere l'elemosina - ha tergoversato, allertando anche i Carabinieri. A quel punto l'uomo ha deciso di andarsene, salendo su una bicicletta. Poco dopo era alle Poste centrali del capoluogo piemontese; e anche qui la stessa scena: pistola finta puntata sulla cassiera e ordine di consegnargli il contante. Ma nonostante la pistola, non doveva sembrare molto credibile come rapinatore, se neanche qui la cassiera l'ha creduto e gli ha consegnato nulla. Così il pensionato ha desistito e se ne è andato senza incassare nulla.
Ma nel frattempo i Carabinieri, che erano stati allertati, l'avevano identificato e hanno trovato l'anziano pensionato in un centro commerciale vicino casa sua, in Borgo San Dalmazzo. Una volta in caserma gli hanno offerto un pasto alla mensa e hanno saputo i retroscena. Che sono semplici: la pensione non gli basta per mantenere se stesso e la moglie; e non potendo lavorare data l'età, Ha cercato di procurarsi altro denaro, in una maniera o nell'altra

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©