Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CUSCUS CONTRO POLENTA NEI CONDOMINI


CUSCUS CONTRO POLENTA NEI CONDOMINI
15/12/2008, 14:12

Stanno aumentando sempre di più, tra le cause di litigio all'interno dei condomini, quelle legate alla cucina. In particolare alla cucina degli extracomunitari, che usano spezie ed odori che qui sono poco utilizzati e quindi possono risultare olfattivamente sgraditi. In cima alla lista, le cucine indiane o del Bangladesh o dello Sri Lanka, che hanno la caratteristica si usare spezie per noi molto forti, come il curry. Ma una piccola quota protesta anche per il cibo cinese o per quello del Maghreb, con odori molto meno forti. D'altronde, non è detto che l'uso del soffritto o dei cavoli da parte degli italiani possa essere considerato lieve. Solo che ci siamo abituati, fanno parte della nostra cucina; il curry no.

Inoltre, legge alla mano, non si può fare qualcosa. Infatti la legge sull'immissione di odori sgradevoli, parla di una punibilità se si va oltre i limiti di "normale tollerabilità". E per definizione la cucina di casa non supera mai questo limite, come può superarlo, per esempio, un ristorante etnico

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©