Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dà fuoco allo scooter della madre della fidanzatina: arrestato


Dà fuoco allo scooter della madre della fidanzatina: arrestato
13/02/2012, 12:02

Rapida e decisiva l’azione degli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale che, nella notte, sono intervenuti in Vico Pergolella Morbillo, ai Quartieri Spagnoli, ove si era sviluppato un incendio di vaste proporzioni, all’interno di un cortile al civico 12.

I poliziotti, su segnalazione della sala operativa della Questura, sono giunti sul posto ove i Vigili del Fuoco, con non poche difficoltà, stavano domando le fiamme sprigionatesi a seguito dell’incendio di 3 scooter parcheggiati.

Il fumo, molto intenso, aveva già raggiunto l’intero stabile, tanto che si è reso necessario far uscire dalle proprie abitazioni i vari condomini.

L’incendio, di natura dolosa, ha completamente distrutto 2 scooter, danneggiandone un terzo, mettendo in serio pericolo un nucleo familiare abitante al piano ammezzato.

I poliziotti hanno accertato che, il gesto sconsiderato, era riconducibile a E. M., pregiudicato da 8 giorni maggiorenne.

Il giovane, ha creduto così di “punire” la mamma di una 12enne, di cui si era innamorato e con la quale aveva avuto una breve storia sentimentale durata 1 mese.

La donna, infatti, aveva in tutti i modi contrastato il legame tra i due giovani, tanto d’aver proibito alla figlia, negli ultimi 10 giorni, di uscire di casa.

Nella notte, poco prima che divampasse l’incendio, E.M. è stato notato in compagnia di un amico mentre, a bordo di scooter, sostava fuori il portone dove abita la 12enne.

Il 18enne, raggiunto dai poliziotti presso la sua abitazione, alla loro vista, ha accennato una inutile fuga ma, è stato bloccato e sottoposto a fermo di P.G. perché responsabile del reato, in concorso, d’incendio doloso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©