Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Anche a Sanremo per presentare il singolo "Al you want"

D'Addario:"Dal mio libro verrà tratto un film"


D'Addario:'Dal mio libro verrà tratto un film'
15/02/2010, 21:02

MILANO - In un mondo sempre più guidato da assurdi e paradossi, una escort può diventare ricca e famosa grazie ad una "furbata" e ad un magico registratore. Del resto, il presidente Silvio Berlusconi, si è rivelato un grosso affare non solo per Patrizia D'Addario ma anche per una serie abbastanza nutrita di "giornalisti indipendenti" che hanno aperto blog di "informazione libera" un po' ovunque sul web (anche se, nella maggior parte di questi casi, si tratta più di visibilità momentanea che di reali introiti economici)
Come a dire: la celebrità c'è la da il nostro tanto odiato nemico. Riguardo l'accompagnatrice barese paiono infatti esserci numerose e succulente novità in arrivo; da un disco musicale ad un film tratto dal libro "Gradisca presidente" e realizzato addirittura "da una produzione vicina a Quentin Tarantino" (e quella "o" finale al posto della "i" la dice lunga).
La D'Addario si riscopre artista e, anzi, precisa di esserlo sempre stata anche se "purtroppo gli italiani mi hanno conosciuto per altre vicende". Del resto basta scrivere (o farsi scrivere) un libro e proporre qualche brano musicale per proclamarsi appunto artisti. Mai come oggi la realtà è una totale e spesso sciatta questione di punti vista. E così, la "scrittrice-cantante", è già arrivata a Sanremo per presentare il singolo "All you want"; tratto da quello che sarà "un album da dodici brani".
Riassumento: un libro, un disco già certi e quasi sicuramente addirittura un film. Puttanopoli ha fruttato molto all'avvenente Patrizia. Lunedì ci sarà poi un'ospitata esclusiva in uno dei locali più esclusivi di Sanremo: il Morgana. Ovviamente non è da snobbare nessun eventuale invito al dopofestival di Youdem visto che occorre "fare ascoltare il brano il più possibile". E per una partecipazione a Sanremo:"E chi non sognerebbe di salire sul palco dell'Ariston a cantare una volta nella vita?". Per la sua avventura musicale la D'Addario conclude precisando di aver avuto "già molte offerte interessanti" e preannunica un tour con diversi concerti in tutta Italia. A questo punto, dati i successi e la celebrità acquisita, la domanda sorge spontanea spontanea: dopo "Gradisca presidente" arrivà anche il libro "Grazie mille presidente"? Sarebbe decisamente indicato, no?

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©