Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non si hanno notizie di richieste di riscatto

Dagnente (NO): rubata la bara di Mike Bongiorno


Dagnente (NO): rubata la bara di Mike Bongiorno
25/01/2011, 13:01

DAGNENTE (NOVARA) - Un incredibile furto è avvenuto nella notte: è stata trafugata, dal cimitero di Dagnente, frazione di Arona, in provincia di Novara, la bara di Mike Bongiorno. Il popolare conduttore aveva chiesto di essere sepolto là, in un cimitero affacciato sul lago. A scoprire il fatto è stato il custode del cimitero, che ha immediatamente allertato i Carabinieri, che hanno avviato le indagini. Per ora però non c'è molto su cui lavorare anche perchè non c'è stata finora alcuna richiesta di riscatto.
Il figlio Michele, parlando con l'Ansa, ha dichiarato: "Siamo sgomenti e increduli. Ci siamo raccolti in famiglia davanti all'accaduto. Non ci sono parole per commentare l'accaduto; è successo questa notte e l'abbiamo saputo un'ora fa. Adesso ci sono le forze dell'ordine che se ne stanno occupando, noi non abbiamo davvero parole".
Non avviene spesso una cosa del genere, ma ci sono stati diversi casi. Da personaggi famosi (fu trafugata la bara di Benito Mussolini da un giovane idealista fascista) a personaggi ricchi (una decina di anni fa venne trafugata la bara di Enrico Cuccia, per cui venne chiesto un riscatto) ai parenti di personaggi ricchi o famosi, sono episodi che avvengono, ma che mostrano la turpitudine di chi li compie.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©